Chi Siamo

IL NOSTRO OBIETTIVO È QUELLO DI ESALTARE LA TRADIZIONE E L’ESPERIENZA ITALIANA RENDENDO OMAGGIO AD UN DESIGN CONTEMPORANEO E DALLE ALTE PRESTAZIONI TECNOLOGICHE

UNO SGUARDO ALLA TRADIZIONE

L’invenzione del sistema epicicloidale, detto anche a planetario e satelliti, è stato ispirato al sistema solare e venne usato inizialmente nel funzionamento dei motori a vapore. Il suo nome deriva dal movimento degli ingranaggi satelliti simile ai moti epicicli del sistema solare. La sua applicazione nell’orologeria fu possibile grazie a William Strutt, grande ingegnere ed inventore inglese, che riuscì a realizzare il movimento meccanico agli inizi del 1800.

Affascinato dal principio di rotazione epicicloidale, William Strutt disegnò un orologio basato su questo meccanismo, persuadendo poi un suo caro amico, William Wigston, a realizzarlo meccanicamente.

Nella progettazione del nostro orologio Libra siamo stati ispirati dall’immenso lavoro di questo grande ingegnere. Abbiamo provato a combinare un design moderno ed innovativo con la tradizionale meccanica orologiaia, mantenendo al contempo l’ossatura e i principi dell’orologio epicicloidale di William Strutt.

ALESSANDRO RIGOTTO

Alessandro Rigotto è cresciuto nel milanese dove, sin dall’infanzia, ha mostrato un particolare interesse ed ottime capacità nelle cosiddette “scienze esatte”; cosa che lo ha portato a frequentare l’Università degli Studi di Milano, laureandosi in Matematica con eccellenti risultati. Dopo gli studi, ha iniziato a lavorare come disegnatore e programmatore nel settore meccanico. Appassionato d’orologeria, Alessandro è diventato “associate member” del British Horological Institute, dove ha frequentato prestigiosi corsi di cui poi ha sostenuto con successo svariati esami.

Dal momento che l’orologeria è un settore che unisce bellezza, eleganza, innovazione e precisione, aspetti che lo riguardavano già come matematico e fisico, nel 2012 ha iniziato a progettare e produrre orologi per alcuni marchi di lusso italiani e francesi. Questa è la ragione per cui l’orologeria è diventata la sua sfida personale, un’occasione costante per crescere, svilupparsi, evolversi e creare qualcosa di nuovo ed unico nel suo genere.

Nel 2016 Alessandro ha fondato Meccaniche Orologi Milano (MOM) con lo scopo di costruire orologi che avrebbero coniugato un design ultramoderno ed innovativo con la tradizionale meccanica orologiaia, in modo da creare prodotti di alta qualità che avrebbero potuto essere apprezzati per generazioni.

Nel 2017 è stato accettato come candidato nell’accademia di fama internazionale A.H.C.I. (Horological Academy of Independent Creators).